Come pulire un bagno in 9 passaggi

Pulire un bagno può sembrare opprimente. Ci sono così tante crepe e angoli che può essere difficile capire da dove cominciare. Dovresti prima affrontare il bagno? O vai direttamente al tuo lavandino? E come dovresti sbarazzarti di quelle macchie ostinate nella doccia e nella vasca?

 

Fortunatamente, un solido piano di gioco può rendere la pulizia del tuo bagno molto meno impegnativa. Segui questi passaggi per rendere la pulizia del tuo bagno il più semplice possibile.

 

 

Cosa ti serve per pulire un bagno

  • Detergente per WC
  • Spray / salviette disinfettanti
  • Detergente multiuso
  • Scopa / paletta
  • Asciugamani
  • Spugna per strofinare
  • Spolverino (preferibilmente a manico lungo)
  • Detergente per vetri
  • Mocio

Passaggi per la pulizia di un bagno

1. Liberare lo spazio per la pulizia. 

Per una pulizia veramente profonda, assicurati di non saltare questo passaggio. Togli tutti i prodotti e le bottiglie dalla doccia o dalla vasca e rimuovi i tappetini da bagno e gli asciugamani. Anche lo spazio sul bancone dovrebbe essere liberato e non dimenticare di spostare il cestino da qualche altra parte. 

2. Rimuovere la polvere. 

È ora di iniziare a spolverare. Assicurati di avere i tuoi armadietti, lampadari e tutti i luoghi difficili da raggiungere dove può accumularsi la polvere. Quando hai finito di spolverare, spazza il pavimento del bagno con la scopa o usa un aspirapolvere per raccogliere la polvere rimanente. 

3. Metti a bagno la doccia e la vasca. 

Ora che ti sei sbarazzato di polvere e sporco, sei pronto per iniziare a fare la doccia e la vasca. Spruzza bene ogni superficie con il tuo detergente multiuso. Se la tua doccia o vasca è davvero sporca, un detergente a base di acido può aiutarti a igienizzare e puoi persino riempire la vasca con acqua e sapone e lasciarla in ammollo. Lascia agire lo spray mentre completi il passaggio successivo. 

4. Pulire le altre superfici. 

Mentre la vasca e la doccia sono in ammollo, inizia con le altre superfici del tuo bagno. Ciò significa scaffali, battiscopa, ganci per asciugamani e appendiabiti, porte e finestre e specchio se li hai. Usa la tua spugna o un panno e il detergente multiuso per pulire tutto. 

5. Affronta la doccia e la vasca. 

Ora è il momento di tornare alla doccia e alla vasca. Inizia a strofinare con la spugna. Quel lungo ammollo dovrebbe aiutare tutta la sporcizia a venire via. Se c’è molto accumulo, una gomma magica può aiutarti a toglierlo. Assicurati di avere le pareti, la porta della doccia e il pavimento. Quando hai finito, puoi restituire tutti i prodotti che hai rimosso nel passaggio 1. 

6. Pulisci il lavabo e il lavandino. 

Il lavandino del tuo bagno può diventare disordinato velocemente. Per eliminare il vecchio dentifricio e altri accumuli di sapone, spruzza il lavandino con un detergente disinfettante per il bagno e puliscilo con una spugna o un panno. Già che ci sei, fai lo stesso con le maniglie del rubinetto e tutti i controsoffitti. Un panno umido solleverà facilmente la polvere dagli armadietti e spruzzando lo specchio con un detergente per vetri lo lascerà scintillante. 

7. Pulisci la toilette. 

Applicare un detergente per tazza del water all’interno della tazza del water, assicurandosi di sollevarlo sotto il bordo. Lascia agire il detergente per cinque-dieci minuti, strofina accuratamente e risciacqua. Quindi, spruzzare il sedile del water, la maniglia e il serbatoio con spray disinfettante o pulirli con salviettine disinfettanti. Non dimenticare di spruzzare anche lo spazzolino da toilette con uno spray disinfettante e lasciarlo asciugare all’aria fuori dal contenitore. 

8. Pulisci il pavimento. 

Finalmente è il momento di affrontare il pavimento. Spazzare prima il pavimento, quindi spruzzarlo con un detergente per piastrelle o uno spray disinfettante e pulire il pavimento con un panno, oppure utilizzare il mocio. Assicurati solo di usare un sapone a bassa schiuma, che aiuterà il tuo pavimento a mantenere la sua lucentezza. 

9. Sostituisci tutti gli articoli da bagno. 

Una volta che il pavimento è asciutto, è il momento di rimettere a posto tutto ciò che hai tolto, compresi eventuali tappeti e tappetini da bagno e il cestino. 

 

Domande frequenti su come pulire un bagno

Qual è il modo migliore per pulire un bagno? 

La risposta breve è: a tappe! Assicurati di avere un piano di gioco in corso. Per tutti i punti difficili, come la doccia e la vasca, è importante spruzzarli in anticipo e lasciare che il tuo detergente si immerga. Mentre aspetti che quei punti difficili si impregnino, affrontali i tuoi armadietti, lavandino, specchio e qualsiasi altro accessorio. In generale, ti consigliamo di spostarti dall’alto verso il basso e salvare la pulizia finale del pavimento per ultima. 

Come puliscono il bagno i professionisti? 

Una pulizia professionale è una pulizia accurata. In generale, i professionisti lasciano molto tempo alle soluzioni di pulizia per immergersi in luoghi difficili e approfittano di quel tempo di ammollo per pulire armadi, vetri, lavandini e servizi igienici. Infine, assicurarsi di avere tutti gli strumenti giusti, dal detergente per vetri alle spugne allo spray disinfettante, è la chiave per ottenere una pulizia professionale. 

Come posso pulire il mio bagno in 30 minuti?

Per una pulizia rapida, consolida il nostro piano in 9 fasi. Inizia spruzzando la doccia e la vasca con un disinfettante o un detergente multiuso e lascialo riposare mentre lavori in bagno. Una volta che hai finito il bagno, torna indietro e strofina la doccia e la vasca. Quindi, affronta i vetri e gli specchi del tuo bagno con un panno in microfibra e un detergente per vetri, quindi passa ai piani di lavoro, ai lavandini e ai mobili da toeletta. Infine, pulisci il pavimento o lavalo bene.

Altri suggerimenti del nostro blog

×